VOI SIETE QUI SEMPRE

Riconosco da lontano ormai la sagoma di quei camion.
E’ notte fonda e a Nuova Olonio mi accodo.
Le gabbie gialle e i bianchi corpi stipati, brulicanti.
Sul parabrezza dell’auto si scagliano piume leggere che l’aria fa volare.
Non mi riesco a scollare, ipnotizzata.
Chi può sorpassa, tutti gli altri.
Perché io non riesco?
Mi trovo sola, a seguire fino alla destinazione.
Gordona, dove in migliaia venite uccisi.
Trasporto animali vivi, ancora per poco.
VOI SIETE QUI, sempre.
Non mi lasciate un respiro per poterlo scordare.

voi siete qui sempre

VOI SIETE QUI | YOU ARE HERE su Veganzetta

Che bella sorpresa oggi, ritrovare su Veganzetta il bel pezzo scritto da Giovanna Maroccolo su VOI SIETE QUI | YOU ARE HERE.

Grazie di cuore a lei per la cura e ad Adriano Fragano per averci concesso uno spazio nel suo magazine.

Il confine è una questione di passi

In queste tre ultime mattinate la RSI ha trasmesso nella cornice del programma di approfondimento LASER le puntate dal titolo Il confine è una questione di passi.

Questo progetto è nato nel mese di agosto dell’anno scorso a Maratea, durante il seminario di Danza Sensibile Memoria Marina tenuto da Claude Coldy.
Laggiù per la prima volta parlai a Carla Fioravanti dell’idea di intervistare gli artisti della Bregaglia, per raccontare il dipanarsi di un filo animato dalle voci che solca e imbastisce la valle e la frontiera.

Ringrazio le stelle che hanno reso possibile il nostro incontro, poiché il risultato della nostra collaborazione è andato molto oltre le mie aspettative. Mi sorprende, mi commuove, mi fa sorridere.
Un profondo inchino a lei, per la raffinata capacità d’ascolto e la magistrale restituzione.

TRE PERSONAGGI IN VOLO con Maria Carpaneto, Hervé Diasnas e Valerie Lamielle

Foto di Sara Meliti

E’ grazie al suggerimento di Davide Angelotti che sono arrivata, in seguito a VOI SIETE QUI | YOU ARE HERE, a chiamare Maria Carpaneto per chiederle informazioni sullo stage che Hervé Diasnas e Valerie Lamielle avrebbero tenuto a Milano.
All’improvviso mi sono trovata a trascorrere una settimana, quella appena passata, a frequentare un laboratorio di VOLO DANZATO al Teatro della Contraddizione.

Ogni volta che esco dalla Comfort Zone accadono cose sorprendenti.
Anche se il cuore apprezza il corpo si spaventa.
Della stretta vicinanza e del contatto con corpi nuovi.
Ma il movimento e il volo chiamano.
A sondare ancora il confine tra la mia identità e quella dello stormo umano al quale appartengo.

Tra l’essere e lo scomparire.

Con gli altri tredici partecipanti al laboratorio, sabato e domenica sera, abbiamo preso parte allo spettacolo TRE PERSONAGGI IN VOLO presentando una breve pratica di volo conclusiva.
Sono molto grata di aver assistito anche alla fase di preparazione di questa esibizione, quella di riscaldamento e concentrazione di tre grandi artisti: Maria Carpaneto, Hervé Diasnas e Valerie Lamielle.
Bello, commovente, intenso. Grazie.

Grazie a Sara Meliti per le immagini e la memoria.

Grazie a Claudia Casolaro per la sua singolare e disponibile Umanità.

tre personaggi in volo Valerie

Foto di Sara Meliti

tre personaggi in volo Hervé

Foto di Sara Meliti

tre personaggi in volo Maria bo we

Foto di Sara Meliti

tre personaggi in volo stormo

Foto di Sara Meliti

tre personaggi in volo

Foto di Sara Meliti

tre personaggi in volo vento

Foto di Sara Meliti

tre personaggi in volo finale

Foto di Sara Meliti

tre personaggi in volo finale Maria

Foto di Sara Meliti